Note di rilascio

2019

Novità di Luglio

15/07/2019 - Qui Fattura versione 3.2.19

Con questo aggiornamento è stata ottimizzata la funzione di calcolo e memorizzazione dei totali dei documenti per ridurre i tempi di salvataggio dei dati e caricamento delle liste dei documenti.
L’aggiornamento ha interessato anche la parte grafica per uniformare i vari prodotti che avevano la stessa base strutturale ma che differivano per alcune voci a video.
Di seguito vengono elencate le parti di prodotto maggiormente interessate da queste modifiche.


SCRIVANIA

    È stato aggiunto il tasto “Aggiorna” che consente di aggiornare i movimenti degli ultimi 30 giorni (Totali, Entrate, Uscite) e lo stato delle fatture emesse degli ultimo 30 giorni (Saldate, Non Saldate, Parzialmente Saldate) senza dover chiudere/aprire la videata della scrivania tutte le volte che viene fatta la modifica di uno di questi dati.


    Corretto il calcolo del grafico “Report Annuale” su scrivania per quanto riguarda il conteggio del “Fatturato Lordo” e del “Fatturato Netto”.

ANAGRAFICA

    Nell’Anagrafica Utente, nella Tab. “Dati Fiscali” sono stati invertiti i “campi” della sezione “Configurazioni Globali di Fatturazione”.
    Adesso viene proposto come primo valore “Prezzi nei Documenti” e come secondo dato “Tipo di documento”.

GESTIONE DOCUMENTI

    Salvataggio Fattura
    È stato protetto il caso in cui il salvataggio di un documento (dopo la richiesta dell’utente) non andava a buon fine per il verificarsi di un errore interno.
    Adesso verrà mostrato un messaggio d’errore a video e la procedura si interromperà.


    Fatture Proforma
    Adesso è possibile gestire l’incasso totale o parziale anche sulle Fattura Proforma.
    L’incasso sarà visibile sulla griglia con l’indicatore/barra gialla e/o verde in base allo stato.
    Verrà anche creato/generato il relativo movimento di incasso


    Fatture saldate da Proforma
    Adesso la Fattura creata dalla Proforma (se questa risulterà gia incassata o parzialmente incassata), avrà all'interno il movimento virtuale relativo all’incasso.
    Sulla griglia delle Fatture Emesse verrà evidenziata la barra "verde" che indica che la Fattura è già stata saldata o “gialla” se la Fattura è stata parzialmente saldata direttamente dalla Proforma.

MOVIMENTI DI CASSA

    Aggiunto l'indicatore giallo (fattura parzialmente saldata) e verde (fattura saldata) a lato dei documenti visualizzati nella videata dei Movimenti di Cassa – Nuovo Inserimento – Associare un documento Esistente.


    Messaggistica varia
    È stata variata l’esposizione della messaggistica nell’applicazione.
    Adesso se vengono proposti/aperti più messaggi (Errore, Informazione, ecc….), si vedono tutti “in cascata” e non viene più proposto solo l’ultimo messaggio.
    Implementati/modificati anche alcuni messaggi di Errore e/o Informazione.


    Duplicazione documenti
    Migliorato il controllo sulla duplicazione dei documenti (Fatture, Ricevute, Preventivi, ecc…): adesso in caso di errore il documento non verrà più salvato, ma verrà esposto opportuno messaggio d’errore a video.
    Sarà necessario apportare le opportune modifiche per poter procedere con il salvataggio del documento.


    Visualizzazione documenti Emessi e Ricevuti in griglia
    Migliorato e velocizzato il caricamento della lista dei documenti e l’apertura delle Fatture.
    È anche stato rimosso il limite che consentiva di visualizzare solo 500 righe documento in griglia (Fatture Emesse, Ricevute, Contatti, Articoli, Fatture Passive, Movimenti Cassa, ecc…)

VARIE

    Variato il metodo grafico di presentazione in fase di “apertura” e di “chiusura” delle icone presenti nella barra di Menu (Ricevute, Articoli, Fatture, ecc…)
    Le videate vengono caricate con scorrimento dal basso verso l’alto e chiuse con scorrimento dall’alto verso il basso.


    Variato il metodo grafico di scorrimento dell’icona “Cambia Layout” presente sulla barra del corpo della Fattura.
    Adesso la videata ha uno scorrimento orizzontale da destra a sinistra quando viene aperta e da sinistra a destra quando viene chiusa.


    Gestione Bollo con o senza addebito sul totale documento
    Con la versione 3.2.18 rilasciata il 04/06 era stata modificata la Generazione dell’XML con l’integrazione della riga di Spese Accessorie sui documenti per i quali risultava addebitato il valore del bollo (legato all'attivazione del flag 'Marca da Bollo' sul profilo/Dati Fiscali e Importo Bollo e importo max indicato e ad Aliquote Iva con campo Bollo 'Soggetto').
    Con questo aggiornamento è stata data all’utente la possibilità di addebitare o meno al totale documento il valore del bollo su tutti i documenti sia elettronici sia analogici.

    Per maggiori dettagli
    Clicca per leggere.

      Profilo Anagrafico/Dati Fiscali
      Nel profilo anagrafico/dati fiscali nella sessione ‘Marca da Bollo’ è stato aggiunto il flag ‘Addebita Bollo’.
      Se attivato indica che l’imposta di bollo calcolata, legata all'attivazione del flag 'Marca da Bollo' sul profilo/Dati Fiscali e Importo Bollo e Importo max indicato e ad Aliquote Iva 0 con campo Bollo 'Soggetto', sarà addebitata al totale documento.
      Il nuovo flag risulta già attivo di default per mantenere il comportamento finora esistente.
      Se il flag ‘Addebita bollo’ risulta disattivato l’imposta di bollo calcolata, legata all'attivazione del flag 'Marca da Bollo' sul profilo/Dati Fiscali e Importo Bollo e importo max indicato e ad Aliquote Iva 0 con campo Bollo 'Soggetto', non sarà compresa nel totale documento.


      Gestione Contatti
      Per consentire ulteriori differenziazioni di addebito o meno del valore del bollo al totale documento anche per singolo cliente, è stato aggiunto nella videata ‘Contatti/Altre Informazioni’ il parametro ‘Addebita Bollo’.
      Tale parametro consente di scegliere tra le seguenti opzioni:

      • Come da Profilo: l’addebito o meno del valore bollo sul totale documento segue l’impostazione definita sul profilo anagrafico.
      • Addebita: il valore bollo viene sempre addebitato al totale documento indipendentemente da quanto impostato sul profilo anagrafico. Ovvero se per l’azienda/professionista il flag ‘Addebita Bollo’ è spento ma sul Contatto è impostato ‘Addebita’ il valore bollo viene sempre compreso nel totale documento.
      • Non Addebita: il valore bollo non sarà incluso al totale documento anche se nel profilo anagrafico il flag ‘Addebita Bollo’ è attivo.

      Gestione Documenti
      La scelta o meno dell’addebito del valore del bollo all’interno della gestione dei documenti avrà i seguenti effetti:

      • Se il campo ‘Addebita bollo’ del profilo o del contatto è impostato come Addebita non cambia nulla rispetto a quanto fatto fino ad ora, ovvero:
        • A video l’importo della marca da bollo sarà incluso nel totale documento, figurerà nel riepilogo dei totali del documento la voce/importo Marca da Bollo.
        • Nella stampa figurerà la voce/importo ‘Marca da Bollo’ e sarà riportata la dicitura ‘imposta di bollo assolta in modo virtuale ex DM 17/06/2014’ per i documenti elettronici e ‘imposta di bollo assolta sull'originale in possesso dell'emittente’ sui documenti analogici.
        • Nella generazione del file xml il bollo sarà incluso al totale documento, sarà inserito il blocco ‘Dati Bollo’ e nel Dettaglio Linee sarà aggiunta la riga di Spese Accessorie (AC) legata alla natura N2 che sarà ripresa anche nel Dati di Riepilogo per Aliquota.
      • Se il campo ‘Addebita Bollo’ del profilo o del contatto è impostato con ‘Non Addebita’
        • A video l’importo della marca da bollo non sarà conteggiato nel totale documento e non figurerà nel riepilogo dei totali del piede.
        • Nella stampa non figurerà la voce/importo ‘Marca da Bollo’ e sarà riportata la dicitura ‘imposta di bollo assolta in modo virtuale ex DM 17/06/2014’ per i documenti elettronici e ‘imposta di bollo assolta sull'originale in possesso dell'emittente’ sui documenti analogici.
        • Nella generazione del file xml il valore dei bolli non sarà compreso nel totale documento ma sarà inserito il blocco ‘Dati Bollo’ con importo del bollo.

      Ricevute Fiscali
      La modifica dell’addebito o meno dell’importo del bollo al totale documento ha interessato anche la gestione delle Ricevute Fiscali nel seguente modo:

      • Senza Cliente Impostato vale quanto impostato sul profilo aziendale
        • Se bollo addebitato, in presenza di righe con aliquota 0 Soggetto a Bollo e importo superiore al valore impostato nel profilo, il totale documento comprende l’importo dei bolli e in stampa figura la dicitura ‘Imposta di bollo assolta sull’originale’ in una copia e nell’altra ‘marca da bollo: 2’
        • Se bollo non addebitato, in presenza di righe con aliquota 0 Soggetto a Bollo e importo superiore al valore impostato nel profilo, il totale documento non comprende l’importo dei bolli ma comunque in stampa figura la dicitura ‘Imposta di bollo assolta sull’originale’ in una copia e nell’altra ‘marca da bollo: 2’
      • Con Cliente Impostato
        Se nel profilo anagrafico il check ‘Addebita Bollo’ è flaggato e nel Contatto nel campo ‘Addebita Bolli’ è impostato:
        • ‘Come da Profilo’ o ‘Addebita’, in presenza di righe con aliquota 0 Soggetto a Bollo e importo superiore al valore impostato nel profilo, il totale documento comprende l’importo dei bolli e in stampa figura la dicitura ‘Imposta di bollo assolta sull’originale’ in una copia e nell’altra ‘marca da bollo: 2’
        • ‘Non Addebita’: il valore del bollo non è conteggiato nel totale documento, in stampa è riportata la dicitura ‘imposta di bollo assolta sull’originale’ in una copia e nell’altra ‘marca da bollo: 2’

      Si ricorda che l’applicazione del bollo su tutti i documenti rimane legata all’attivazione sul profilo anagrafico/dati fiscale del flag ‘Marca da bollo’ con l’impostazione dell’importo bollo e l’importo superiore dal quale calcolarlo, oltre che alla presenza nel documento di Aliquote 0 con la voce Bollo: Soggetto. Se questi dati non sono impostati, o comunque viene deselezionato il flag ‘Marca da Bollo’ dalla videata di riepilogo dei totali all’interno dei documenti, il bollo non sarà mai applicato e pertanto non comparirà come Bollo virtuale nella generazione del file xml.

RIEPILOGO BOLLI APPLICATI SUI DOCUMENTI

    È stata inserita una funzione che esegue il conteggio dei documenti elettronici e analogici per i quali è stato applicato il bollo (con o senza addebito) ad esclusione delle NC. Questo permetterà all’utente di confrontare il dato elaborato con quello visibile nel portale Fatture e Corrispettivi dell’AdE e quindi eseguire il versamento di quanto dovuto.
    Nella barra di intestazione della lista dei documenti Fatture Emesse è stata aggiunta l’icona ‘Riepilogo Bolli’ che apre una griglia di riepilogo che riporta, distinta per Anno/Trimestre e per tipologia documento Elettronico – Analogico o Ricevute Fiscali, l’importo dei bolli applicati (es. € 2,00), il numero totale dei documenti per i quali risulta applicato il bollo, e l’importo totale.
    Sulla barra di intestazione del Riepilogo Bolli sono presenti anche l’icona di stampa che esegue il report di quanto esposto a video e l’icona per l’esportazione del prospetto su excel.

Novità di Giugno

04/06/2019 - Qui Fattura versione 3.2.18

PROFILO ANAGRAFICO
  • Sincronizzazione Dati Anagrafici Qui Fattura e Portale Intermediario
    È stata introdotta la sincronizzazione dei dati presenti sul Profilo Azienda e nella sezione Fatture Elettroniche di Qui Fattura, con il database del portale per l’invio e la conservazione delle fatture elettroniche.
    Sono stati tolti i controlli sulle modifiche che l’utente può fare sulla tab. Anagrafica e tab. Fatturazione Elettronica.
    Adesso, al variare di un dato sul profilo dell’utente (ad esempio Ragione Sociale, P.Iva e/o Codice Fiscale, Tipo Soggetto, Dati del Rappresentante Legale, ecc…), l’informazione di modifica viene trasmessa in automatico al portale dell'intermediario che recepisce ed aggiorna il dato anche sul suo database.
    Dopo il cambiamento di un campo sul Profilo Azienda, è necessario accedere al portale cliccando sulla voce “accedi al portale” nella tab. Fatturazione Elettronica, e verificare se sono presenti dei nuovi contratti da accettare.
    Vengono mantenuti i controlli di coerenza tra persona fisica e giuridica ovvero:

    • se nell'anagrafica è stata indicata una partita IVA ed un codice fiscale alfanumerico e nella sezione Fatt.Elettronica è stato indicato tipo soggetto Persona Giuridica verrà esposto un messaggio di blocco per impossibilità di avere Codice Fiscale Alfanumerico per tipo soggetto Persona Giuridica;
    • se nell'anagrafica è stato indicato un codice fiscale numerico e nella sezione Fatt.Elettronica è stato indicato tipo soggetto Persona Fisica viene segnalata l'incongruenza;
    • se nell'anagrafica è stato indicato solo un codice fiscale alfanumerico e nella sezione Fatt.Elettronica è stato indicato tipo soggetto Persona Giuridica viene segnalata l'incongruenza;
    In fase di prima creazione dell’utente sul portale dell’intermediario, vengono mantenuti i seguenti controlli:
    • se nella sezione Fatt.Elettronica non è stato indicato il tipo soggetto viene segnalata l'incongruenza;
    • per tipo Persona Fisica viene controllata la compilazione dei campi Telefono o Cellulare nella videata Anagrafica e Nome e Cognome nella videata Fattura Elettronica.

  • Spazio Commercialista
    Adesso l’accesso a Qui Fattura come “Spazio Commercialista” verifica la licenza dell’azienda selezionata e quindi mostra anche al commercialista le Fatture Ricevute in presenza di cliente con licenza Pro e Passivo acceso.


GESTIONE DOCUMENTI
  • Riferimenti DDT
    È stata introdotta la possibilità di annotare nelle Fatture Elettroniche, i riferimenti ai DDT emessi in modo cartaceo e/o con altro gestionale.
    In presenza di un solo documento di trasporto per il cliente, è possibile riportare questo dato nella sezione “Dati Completi” del documento. Cliccando infatti su questa tab. verrà aperta una maschera dove potranno essere riportati i dati del DDT (numero e data).
    In presenza invece di più DDT emessi da riportare sulla fattura, è possibile indicare questo dato sulle singole righe nel corpo del documento. Posizionarsi sulle varie righe articoli inserite nel documento e cliccare sull’icona “Cambio Layout”; verrà aperta una maschera con il dettaglio della riga selezionata. Qui è possibile riportare i dati del DDT (numero e data).
    È necessario ripetere questa operazione per ogni riga presente in fattura.
    I riferimenti ai DDT verranno riportati come commento sulla stampa PDF del documento e come Tag sul file xml nella sezione “Dati del Documento di Traporto”.
    L’inserimento dei dati del DDT è consentito o nella sezione “Dati Completi” o sulle varie righe articolo; non è possibile la compilazione di entrambi i campi.

  • Controlli su documenti bloccati
    In presenza di documento bloccato, tutte le informazioni riportate nella videata dei “Dati Avanzati” e dei “Dati Completi” della fattura non possono più essere modificate.
    Il pulsante “Conferma” inoltre è stato reso inattivo/bloccato.

  • Controlli su Tipologia Documenti
    È stata inibita la possibilità di variare il campo “Tipo Documento” (Fattura, Proforma, Nota Credito) dopo aver eseguito una funzione che determina anche il salvataggio del documento: ad esempio la stampa, l’invio PDF, lo scarica/visualizza/spedisci XML).

  • Generazione XML integrazione dati bollo virtuale
    Con applicazione del bollo sui documenti (solo con addebito) legato all'attivazione del flag 'Marca da Bollo' sul profilo/Dati Fiscali e Importo Bollo e importo max indicato e ad Aliquote Iva con campo Bollo 'Soggetto', nella generazione del file xml verrà inserita una riga di tipo AC (Spese Accessorie) riferita ai 2 euro di bollo sia per il formato arricchito Assosoftware, sia standard SdI.
    Esempio delle riga aggiunta nell’xml:

    Tipo cessione/prestazione: AC (spesa accessoria).
    Descrizione bene/servizio: Spese Bolli
    Quantità: 1.00
    Valore unitario: 2.00
    Valore totale: 2.00
    IVA (%): 0.00
    Natura operazione: N1 (esclusa ex art.15)

    Altri dati gestionali
    Tipo dato: AswSpAcces
    Valore testo: Bollo virtuale #SP08#
    Tipo dato: AswCodIVA
    Valore testo: Escluso dalla base imponibile art.15 #N010100#


ESPORTAZIONE EXCEL
  • Sono stati modificati tutti i template dell’Esportazione dati in Excel per troncare, sul file creato, i campi più lunghi di 255 caratteri (Note Extra Indirizzo, Annotazioni, Note Indirizzo, Note Interne e Note aggiuntive).

Novità di Maggio

08/05/2019 - Qui Fattura versione 3.2.17

Gestione Documenti – Generazione file XML
  • È stata modificata la funzione di generazione file xml dei documenti emessi (fatture/parcelle e note di credito) affinchè, in presenza di righe descrittive e riga di contributo Enasarco, riporti nel blocco Dati di Riepilogo per Aliquota Iva la natura di esenzione (N2) riferita alle righe descrittive.

Novità di Aprile

19/04/2019 - Qui Fattura versione 3.2.16

  • L’aggiornamento del 16/04/19 ha introdotto un controllo sulla consecutività tra data e numero dei documenti emessi nel rispetto delle regole normative; ovvero non è possibile emettere dei documenti con data o numero antecedente rispetto all’ultimo emesso.
    Per garantire maggiore libertà di utilizzo da parte degli utenti, questo controllo è stato sottoposto a parametro.
    Nella videata dei dati anagrafici del profilo utente è stata inserita l’opzione ‘Controllo data/numero documento’ impostata a ‘Sì’ come previsto dalla normativa; qualora per esigenze aziendali volesse essere tolto questo controllo, l’utente può impostare a ‘No’ questa opzione e salvare il profilo anagrafico.
    A questo punto sui campi data e numero documento in inserimento dei documenti non sarà più attivo il controllo e pertanto eventuali errori di numerazione/consecutività non saranno più segnalati.

16/04/2019 - Qui Fattura versione 3.2.15

Scopri le nuove funzionalità introdotte con questo rilascio.
    PROFILO ANAGRAFICO

  • Enasarco

    Nel profilo aziendale è stata spostata la voce ‘Altra Ritenuta’ con descrizione contenente la parola 'Enasarco' in una nuova videata (Enasarco) specifica per questa gestione.
    Pertanto se nel profilo aziendale - Dati Fiscali era stato indicato il contributo Enasarco come voce ‘Altra Ritenuta’ con relativa % contributo e % base imponibile e descrizione specifica, dopo l’aggiornamento questi dati saranno ricollocati nella tab ‘Enasarco’. L’adeguamento non è stato fatto solo a livello visivo ma anche all’interno della struttura dati del database, per poter poi accogliere in futuro ulteriori implementazioni.
    In presenza della voce Enasarco non è possibile attivare anche la voce ‘Altra Ritenuta’ e viceversa. Il programma espone opportuno messaggio qualora si provasse ad attivare entrambi i campi.
    L’attivazione del flag Enasarco permette eventualmente la selezione del flag ‘Ritenuta’.
    Per la gestione dell’Altra Ritenuta o del contributo Enasarco all’interno dei documenti, il programma continua a funzionare come in precedenza; ovvero se per un soggetto destinatario (con P.Iva o Codice fiscale numerico) e nella riga di dettaglio dell’articolo è presente il campo Soggetto a Ritenuta: Si, viene calcolata l’Altra ritenuta o il contributo Enasarco. In presenza di contributo Enasarco al salvataggio del documento viene inserita in automatico una riga descrittiva che verrà riportata nel file xml della fattura elettronica.
    Nel profilo Anagrafico il titolo della tab ‘Unità di Misura’ è stato abbreviato in UdM per consentire l’inserimento delle voci ‘Enasarco’ e ‘Sezionali’.

  • Sezionali

    È stata data la possibilità di gestire per i documenti emessi più sezionali o più tipologie di numerazioni, al fine di differenziare i numeri documenti ad esempio per attività o filiale.
    A tal fine nel profilo anagrafico è stata aggiunta la voce Sezionali e relativa Tab.
    Per compatibilità con il pregresso, i documenti (preventivi, fatture/parcelle emesse, fatture/parcelle proforma, note di credito e ricevute fiscali) già presenti al momento dell’aggiornamento sono stati collegati alla Sezione predefinita 01 e classificati all’interno delle seguenti numerazioni:

    • F: racchiude i Preventivi, le Fatture/Parcelle, le Proforma e le Note di Credito emesse con formato analogico

    • FE: racchiude i Preventivi, le Fatture/Parcelle, le Proforma e le Note di Credito emesse con formato elettronico

    • R: identifica le Ricevute Fiscali che possono essere gestite solo con questo tipo di sezione/numerazione.

    Per garantire il pregresso, in caso di emissione dei Documenti Analogici sulla Sezione 01 predefinita a video o in stampa non comparirà la scritta F ma solo il numero. Anche la Sezione 01 sia per i documenti analogici (F) sia elettronici (FE) non sarà visibile in stampa e sui documenti sarà proposta in automatico non modificabile se non sono state aggiunte altre sezioni.
    Questa sezione e queste tipologie di numerazioni non sono modificabili (sfondo grigio) e il numero documento viene composto in base al seguente formato:
    Sezione-Numero-Numerazione
    Esempio:
    • 7 , 38 , 64 , 129 per i documenti analogici della codifica F

    • 7-FE , 38-FE , 64-FE , 129-FE per i documenti elettronici della codifica FE

    Su queste tipologie di numerazioni è possibile modificare il parametro ‘Azzeramento Annuale’, impostato in automatico, per consentire di proseguire la numerazione dei documenti tra un anno e l’altro come previsto dalla risoluzione 1/E del gennaio 2013.

  • Inserimento nuovo Sezionale/Numerazione

    Accedendo alla nuova videata ‘Sezionali’ è presente una toolbar con le icone:

    • + che permette l’inserimento di un nuovo Sezionale o di una nuova Numerazione. Cliccando su questo simbolo si apre una tendina con la scelta ‘inserisci sezionale’ o ‘inserisci numerazione’

    • Excel: consente di esportare su excel la lista dei sezionali e delle numerazioni gestite sul profilo con dettaglio dell’ultimo progressivo/data documento emesso

    Inserisci sezione
    Cliccando sulla voce ‘Inserisci sezione’ sarà possibile inserire sulla parte destra della videata un nuovo codice sezione (numerico di 2 caratteri) e la relativa descrizione e tramite l’icona del dischetto verrà effettuato il salvataggio. Qualora si inserisse un codice già presente viene esposto opportuno messaggio.
    Inserisci Numerazione
    Cliccando sulla voce ‘Inserisci numerazione’ sulla parte destra della videata legata alla sezione sulla quale si è posizionati sarà possibile inserire:
    • Un codice alfanumerico di 3 caratteri che identifica il tipo di numerazione (es. FPA, B2B). Campo obbligatorio per procedere al salvataggio

    • Descrizione: consente l’inserimento della descrizione legata alla tipologia di numerazione (es. Fatture per Pubblica Amministrazione, Fatture B2B). Il campo è obbligatorio per procedere al salvataggio

    • Form. Numero: indica la formattazione da utilizzare per la composizione del numero documento. E’ presente una lista con 3 tipologie di formattazioni previste:

      • Sezione-Numero-Numerazione: il numero documento sarà composto dalla sezione, numero documento e codice numerazione (es. 02-7-FPA, 02-08-FPA; 02-1-B2B, 02-2-B2B )

      • Anno/Numero-Numerazione/Sezione: il numero documento sarà composto dall’Anno, numero documento, codice numerazione e sezione (es. 2019/7-FPA/02 o 2019/7-B2B/02). La sezione viene riportata solo se è diversa da quella predefinita 01

      • Numero (7 cifre)-Numerazione/Sezione: il numero documento sarà composto dal numero documento di 7 cifre, dal codice numerazione e dalla sezione (es. 0000007-FPA/02 o 0000007-B2B/02

    • Esempi: il campo visualizza l’esempio di formattazione del numero documento in base alla scelta fatta nel campo precedente

    • Elettronica: il flag viene attivato in automatico e consente di definire se quel tipo di numerazione è destinato alle fatture elettroniche o analogiche

    • Azzeramento Annuale: attivo in automatico ma con possibilità di spegnerlo qualora si volesse continuare la numerazione dei documenti tra un anno e l’altro

    Una volta salvata la nuova sezione/numerazione, sulla toolbar saranno visibili le icone:
    • Modifica: il click sull’icona o doppio click sulla sezione/numerazione da manutenere consente di apportare delle modifiche alla descrizione o al formato della numerazione solo se non risultano emessi dei documenti

    • Cestino: consente la cancellazione della sezione o numerazione inserita qualora non fossero stati emessi dei documenti

    Non è possibile inserire lo stesso codice numerazione anche se si opera su sezioni diverse, questo per garantire l’univocità della numerazione prevista per le fatture elettroniche


    DOCUMENTI

    Con la possibilità di inserire più sezioni e numerazioni si è reso necessario intervenire anche sulla videata di inserimento dei documenti ad eccezione delle ricevute fiscali.
    Per i documenti già emessi prima dell’aggiornamento (preventivi, fatture, fatture proforma, note di credito) è ora visibile il nuovo campo ‘Sezionale’ che riporterà:

    • Documenti analogici: per i documenti emessi nei confronti di soggetti non abilitati alla ‘fatturazione elettronica’

    • Documenti elettronici: per i documenti emessi nei confronti di soggetti con flag ‘usa fatturazione elettronica’

    L’inserimento di un nuovo documento propone già come sezionale/tipologia numerazione quella dei documenti elettronici predefinita che varierà in documenti analogici qualora venisse selezionato un cliente che non ha attivo il flag ‘usa fatturazione elettronica’.
    Nell’inserimento di nuovi documenti in presenza di più sezionali e/o numerazioni nel campo Sezionale sarà possibile scegliere all’interno della lista proposta la sezione o la tipologia di numerazione.
    Ad esempio in presenza della sezione/numerazione predefinita e di una sezione/numerazione nuova il campo Sezionale presenterà il seguente elenco:
    • Documenti elettronici

    • 02 (sezione) - B2B (codice numerazione) – Fatture B2B (descrizione)

    • 02 (sezione) – PA (codice numerazione) – Fattura PA (descrizione)

    La tipologia di numerazione può essere impostata già a partire dall’inserimento del preventivo e potrà essere modificata nell’emissione della fattura/parcella proforma o della fattura/parcella; mentre non potrà essere modificata nel passaggio da proforma a fattura e nota credito.
    Al variare della tipologia numerazione sui documenti il progressivo verrà allineato in automatico all’ultimo emesso per quel sezionale.
    Le videate di ricerca e i layout di stampa sono stati modificati per consentire la corretta visualizzazione dei nuovi formati di numerazione.
    La lista dei documenti è ordinata per data e all’interno della stessa data per numerazione.
    La modifica dei filtri di ricerca nella lista documenti o nella funzione di esportazione massiva, o excel che consente la selezione per sezione/numerazione sarà oggetto dei prossimi aggiornamenti.



  • Allegati

    All’interno dei documenti parcelle/fatture e note di credito è stata data la possibilità di inserire degli allegati aggiuntivi che saranno compresi nel file xml dei documenti elettronici o nell’email inviata al cliente.
    Nella toolbar dei documenti è presente l’icona clips (visibile solo accedendo in modifica di un documento) che consente di richiamare una nuova videata per la selezione e memorizzazione di file aggiuntivi legati al documento.
    Su un documento inviato al portale di invio e conservazione delle fatture elettroniche o bloccato (icona lucchetto) non è possibile inserire o eliminare gli allegati; qualora fossero già stati aggiunti è possibile visualizzare l’elenco e aprirne il contenuto.
    Accedendo in modifica di un documento non bloccato, cliccando sull’icona Clips viene aperta la videata di gestione degli allegati. La toolbar presenta le icone:

    • +: consente la selezione/anteprima di uno o più file che non superi la dimensione massima di 4 MB per singolo file o per dimensione complessiva di tutti gli allegati.
      È necessario inserire una descrizione che non superi i 90 caratteri e selezionare un file per il quale il nome non superi i 60 caratteri per rispetto delle specifiche SdI/Assosoftware dei file xml. La selezione/salvataggio di un file che non rientra nei parametri di dimensione o numeri di caratteri viene evidenziata con opportuno messaggio.
      Tramite l’icona di caricamento è possibile scegliere il file desiderato, è possibile visualizzare l’anteprima tramite icona (Visualizza in una finestra separata) o cliccando sulla voce ‘Click per aprire il documento’.
      Qualora si selezionasse un file con estensione non supportata viene esposto opportuno messaggio.
      L’allegato selezionato viene salvato tramite l’icona dischetto.

    • Cestino: tramite questa icona è possibile eliminare il file allegato dal documento.


  • Modifiche varie
    • Inserito un controllo con opportuno messaggio nel caricamento dei documenti per non consentire l’impostazione di date antecedenti all’ultimo documento emesso per sezionale.

    • Qualora nel caricamento di un documento analogico venisse modificato il destinatario attivando (tramite tasto modifica) il flag ‘usa fatturazione elettronica’ la numerazione viene impostata in documenti elettronici della sezione su cui si è posizionati.

Novità di Marzo

26/03/2019 - Qui Fattura versione 3.2.14

Scopri le nuove funzionalità introdotte con questo rilascio.
  • Esportazione Excel

    È stata ripristinata la funzionalità di Esportazione Excel con adeguamento della componentistica alla versione a 64 bit nelle procedure Lista Fatture, Ricevute Fiscali, Contatti, Articoli, Preventivi, Movimenti di Cassa. Il file verrà prodotto con estensione .xlsx ed è stata ottimizzata la formattazione di alcune celle.
    È variata graficamente l’icona legata all’esportazione e all’importazione del file csv dove previsto.

20/03/2019 - Qui Fattura versione 3.2.13

Scopri le nuove funzionalità introdotte con questo rilascio.
    DOCUMENTI EMESSI
  • Scorporo su prezzi lordi

    Rivisto il calcolo del castelletto iva del documento in presenza di prezzi lordi, che in presenza di più righi poteva differire per qualche centesimo.
    Adesso la base imponibile viene determinata dalla somma dei totali lordi di riga suddivisi per aliquote IVA e scorporati.
    Il file xml della fattura elettronica deve riportare nel dettaglio linee il valore al netto e pertanto eventuali differenze rilevate tra la somma del dettaglio linee e i dati di riepilogo vengono indicati nel campo Arrotondamento suddiviso per aliquota.
    Questa modifica ha effetto solo sui nuovi documenti emessi e non ha impatto sulle fatture con prezzi netti.

  • Controllo cancellazione documento e aggiornamento stato fattura

    È stato ottimizzato il controllo sulla cancellazione del documento qualora questo fosse già stato inviato al portale pad o inoltrato a SdI.
    Adesso il documento risulta cancellabile solo se lo stato è ‘Fattura da Inviare’, ovvero non è stato inoltrato al portale di invio delle fatture elettroniche.
    Con stato ‘Fattura in coda’, ovvero il documento è stato spedito verso il portale dell’intermediario ma non è stato ancora inoltrato allo SdI, è impedita la cancellazione del documento (icona cestino); viene esposto opportuno messaggio che indica che è necessario procedere prima all’eliminazione della coda del precedente invio (icona x in corrispondenza della voce ‘stato fattura).
    La funzione di aggiornamento dello stato fattura (icona refresh accanto allo stato fattura) è stata ottimizzata per recepire tutti gli avanzamenti degli stati coda pad sia per formato PA sia B2B.

  • Generazione XML

    È stata modificata la funzione di generazione del file XML delle Fatture Elettroniche per riportare il blocco Dati Ritenuta se sul profilo aziendale/dati fiscali è stata indicata la voce ‘Altra Ritenuta’ in alternativa alla voce Ritenuta d’Acconto.


  • ESPORTAZIONE MASSIVA
  • Esportazione Fatture Ricevute

    Per le licenze Pro è ora disponibile la funzione di Esportazione Massiva delle Fatture Ricevute.
    Richiamando la funzione Esportazione Massiva presente nel menu di sinistra, in corrispondenza della voce ‘Tipo Richiesta’ è possibile selezionare ‘Esportazione fatture ricevute’ e nel campo Da Data – A Data Documento indicare il range delle date dei documenti ricevuti che si vogliono esportare.
    Verrà inviata un’email contenente un allegato zip dei documenti richiesti che comprende il file .xml della fattura ricevuta ed il file _MT nel quale è indicata la data ricezione e l’identificativo SdI.
    Attivando il flag ‘invia anche al commercialista’, visibile se è stata compilata la sessione ‘Il mio commercialista’ nel profilo anagrafico, l’email sarà inoltrata anche al commercialista.
    L'invio al commercialista dei documenti in formato XML consente l'eventuale acquisizione sul programma di tenuta della contabilità appartenente alla stessa software house, come per esempio Expert Up.

Novità di Febbraio

28/02/2019 - Qui Fattura versione 3.2.12

Scopri le nuove funzionalità introdotte con questo rilascio.
    FATTURE RICEVUTE
  • La videata di dettaglio delle Fatture Ricevute è stata ottimizzata per essere aperta in modalità pop-up, rendendo quindi possibile la visualizzazione di più documenti contemporaneamente.

26/02/2019 - Qui Fattura versione 3.2.11

Scopri le nuove funzionalità introdotte con questo rilascio.
    FATTURE RICEVUTE

    Lista fatture ricevute
  • Nell’esposizione in griglia delle fatture ricevute

    • È stata tolta la colonna 'Visualizza' che permetteva di aprire il file xml con foglio di stile SdI, tale funzionalità è resa disponibile nel dettaglio del documento (come descritto sotto).

    • È stata abilitata l’acquisizione delle Fatture/Note di credito in formato Semplificato (FSM10), filtrabili anche tramite il campo Tipologia.

    • Nella colonna 'Totale Documento' viene indicato il valore n/d qualora nel file xml ricevuto non fosse presente il tag 'TotaleDocumento'.

    • Nella colonna 'Totale Documento' viene indicato il valore 0 qualora nel file xml ricevuto il tag 'TotaleDocumento' valesse 0.


  • Apertura dettaglio documento
  • La videata delle Fatture Ricevute è stata ottimizzata per consentire la visualizzazione del documento con foglio di stile ministeriale o in modalità grafica Assosoftware.
    Questo è fattibile cliccando sul numero documento della riga voluta, verrà aperta una videata di dettaglio che riporta le informazioni principali del documento già visibili nella griglia e permetterà di selezionare nel campo ‘Visualizza’ il tipo di visualizzazione desiderato:

    • Visualizzazione Ministeriale: apre il foglio di stile in formato SdI.

    • Visualizzazione Assosoftware: espone il documento in modalità grafica. Per le fatture in formato semplificato viene proposto solo questo tipo di visualizzazione.

    • Il contenuto del campo Visualizza permette inoltre di aprire gli eventuali Allegati (es. pdf) presenti nel file XML.

    • Nella finestra di dettaglio è disponibile il tasto 'Download Xml' che permette di aprire o salvare sul pc il file xml in formato testo; la stessa funzionalità è visibile nella griglia delle fatture in corrispondenza della colonna 'Download'.

    NB: È possibile visualizzare solo una videata di dettaglio alla volta; pertanto prima di selezionare dalla lista un nuovo documento è necessario chiudere la videata di dettaglio già aperta.

21/02/2019 - Qui Fattura versione 3.2.10

Scopri le nuove funzionalità introdotte con questo rilascio.
    FATTURE EMESSE
  • All’interno della gestione dei documenti emessi (fatture/parcelle/note di credito) è stato inibito l’utilizzo del tasto di aggiornamento del numero documento qualora il documento risultasse già inviato al servizio di invio e conservazione delle fatture elettroniche e fosse bloccato.


  • DOCUMENTI EMESSI E RICEVUTI
  • Nella gestione dei documenti emessi e ricevuti è stata ottimizzata la funzionalità di visualizzazione e scarico/download del file xml che in alcuni casi e a seconda del browser internet utilizzato non richiamava il documento sul quale si era posizionati.


  • GUIDA/FAQ
  • Il richiamo del simbolo ? sulla barra superiore del menu rimanda alla nuova pagina di supporto dell’applicativo all’indirizzo ‘smartsupport.dylog.it’. Viene visualizzato un messaggio informativo dal quale è possibile accedere alle note di rilascio, aprire una segnalazione o accedere alla consultazione delle faq o dei video formativi.

  • L’accesso alla pagina di consultazione delle Faq e visualizzazione dei video formativi è stato inserito anche nelle varie funzioni applicative come ad esempio nella lista delle fatture emesse/ricevute o all’interno della gestione dei documenti, contatti, articoli ecc.

15/02/2019 - Qui Fattura versione 3.2.9

Scopri le nuove funzionalità introdotte con questo rilascio.
    FATTURE RICEVUTE
  • All'interno della videata Fatture Ricevute sono state inserite due colonne. La prima consente il download della Fattura Elettronica ricevuta in formato xml; cliccando sul pulsante 'Scarica' in corrispondenza delle singole fatture sarà possibile aprire l'xml in formato testo o salvarlo sulla propria postazione. Cliccando sulle icone presenti nella seconda colonna invece, si ha la possibilità di Visualizzare il file XML della Fattura Elettronica.


  • LICENZA PRO: ACCESSO AL PORTALE DI CONSERVAZIONE DIGITALE
  • Sono stati aggiunti i seguenti controlli in fase di attivazione della licenza PRO:
    - se nell'anagrafica è stata indicata una partita IVA ed un codice fiscale alfanumerico e nella sezione Fatt.Elettronica è stato indicato tipo soggetto Persona Giuridica verrà esposto un messaggio di blocco per impossibilità di avere Codice Fiscale Alfanumerico per tipo soggetto Persona Giuridica;
    - se nell'anagrafica è stato indicato un codice fiscale numerico e nella sezione Fatt.Elettronica è stato indicato tipo soggetto Persona Fisica viene segnalata l'incongruenza;
    - se nell'anagrafica è stato indicato solo un codice fiscale alfanumerico e nella sezione Fatt.Elettronica è stato indicato tipo soggetto Persona Giuridica viene segnalata l'incongruenza;
    - se nella sezione Fatt.Elettronica non è stato indicato il tipo soggetto viene segnalata l'incongruenza;
    - per tipo Persona Fisica viene controllata la compilazione dei campi Telefono o Cellulare nella videata Anagrafica e Nome e Cognome nella videata Fattura Elettronica.

Miglioramenti e varie.
Clicca per leggere.
  • Ottimizzata la generazione del file xml in presenza di Quantità con più di due decimali.

07/02/2019 - Qui Fattura versione 3.2.8

Scopri le nuove funzionalità introdotte con questo rilascio.
    GESTIONE DOCUMENTI
  • Nella videata di gestione dei documenti sono state tolte le frecce di navigazione che comportavano dei rallentamenti nell’utilizzo dell’applicativo.

  • Nell’inserimento di un nuovo documento è stato reso disponibile il tasto stampa che richiederà con apposito messaggio di eseguire il salvataggio del documento, questo per superare il problema che al salvataggio con icona disco veniva chiuso il documento e per eseguirne la stampa era necessario riaccedervi. Il messaggio di eseguire il salvataggio viene esposto anche eseguendo direttamente le funzioni di Scarica\Visualizza o Spedizione del file xml.

  • Per i contatti con attivo il flag ‘Usa Fatturazione Elettronica’ è stata abilitata la funzione di Invio pdf al cliente, richiamabile dal bottone Prosegui.

  • In tutti i layout di stampa dei documenti viene riportata la dicitura Uff.PA con il relativo codice univoco per i contatti con formato fattura elettronica Pubblica Amministrazione, mentre per il formato Privato viene riportata la dicitura Cod.Dest. seguito dal codice univoco indicato o dal valore 0000000.

  • Sulle stampe dei documenti fatture\parcelle o note di credito in formato elettronico viene riportata l’annotazione
    Per destinatario con formato Privato
    - Copia della fattura il cui originale è depositato nell'area web "fatture e corrispettivi" dell'Agenzia delle Entrate.
    Per destinatario con formato Pubblica Amministrazione
    - Copia della fattura il cui originale è stato trasmesso all'Agenzia delle Entrate.

  • E’ stato variato il testo dell’email inviata per le fatture elettroniche con il riporto della dicitura
    ‘Vi inviamo in allegato a questa email, la copia conforme non valida ai fini fiscali della fattura n. xx del gg/mm/aaaa.
    L'originale del documento in formato elettronico è stato trasmesso allo SdI per gli adempimenti previsti dalla normativa sulla fatturazione elettronica’.

  • Nella gestione dei documenti è stato differenziato il valore imponibile dal valore non imponibile con distinta totalizzazione su tutti i layout di stampa; ovvero nel valore imponibile saranno conteggiate solo le righe con aliquote maggiori di 0 mentre nella parte non imponile confluiranno solo le aliquote 0 (ad esclusione delle aliquote con flag ‘Usa per anticipazione spese’).

  • Ottimizzata la gestione dei bolli che vengono conteggiati e riportati in stampa e nell’xml solo in presenza di aliquote iva 0 con Marca da Bollo=Soggetto se l’importo supera il valore indicato nel profilo aziendale.


  • LISTA DOCUMENTI
  • Nella lista documenti è stata inserita la colonna ‘Non Imp.’, in sostituzione della colonna Ivato, per distinguere i valori Imponibili dai Non Imponibili.

  • Per le licenze PRO l’avanzamento del processo di invio dei documenti elettronici è visibile tramite una diversa colorazione del numero documento. Il numero diventerà verde se il documento risulta accettato o consegnato al destinatario e rosso in presenza di notifiche di scarto o rifiuto.
    Lo stato di avanzamento è inoltre visibile tramite tooltip che si vede posizionando il cursore sul numero documento.
    La diversa colorazione o contenuto del tooltip rappresenta lo stato aggiornato in base all’ultimo accesso effettuato sul documento.

  • E’ stata temporaneamente inibita la funzione di esportazione dei documenti, contatti e articoli in formato excel per aggiornamento della componentistica utilizzata. Rimane l’esportazione dei documenti in formato .csv.

Miglioramenti e varie.
Clicca per leggere.
  • Implementata la generazione del file xml dei documenti elettronici per il blocco Cedente/Prestatore per riportare il valore Nome e Cognome anzichè Denominazione in caso di Persona Fisica.

  • Implementata la generazione del file xml dei documenti elettronici per il blocco Dati Ritenuta per riportare il valore RT01 se nella videata Fattura Elettronica del profilo aziendale è impostato Tipo Soggetto: Persona Fisica o RT02 in caso di Persona Giuridica.

  • Rivista l’esposizione della messaggistica di errore nella fase di Spedizione del file Xml al portale di invio, disponibile sulle versioni PRO.

Novità di Gennaio

30/01/2019 - Qui Fattura versione 3.2.7

Miglioramenti e varie.
Clicca per leggere.
  • Guide/Faq

    Dalla schermata di login è possibile accedere al servizio Guide/FAQ. Accedendo al servizio potra' trovare indicazioni utili per fruire al meglio della soluzione e risposte alle domande piu' frequenti poste dagli utilizzatori di Qui Fattura.

  • Fatture Ricevute

    All'interno della videata Fatture Ricevute è stata inserita la funzione di download del file xml ricevuto. Tramite il pulsante 'Scarica' in corrispondenza delle singole fatture sara' possibile aprire l'xml in formato testo o salvarlo sulla propria postazione.

29/01/2019 - Qui Fattura versione 3.2.6

Miglioramenti e varie.
Clicca per leggere.
  • Contributo Enasarco

    Sono state apportate modifiche per il corretto riporto del Contributo Enasarco nel file xml della fattura elettronica
    Il contributo Enasarco viene gestito se nella videata Dati Fiscali del profilo è attivo il flag 'Altra Ritenuta' con le relative percentuali e descrizione contenente la parola Enasarco.
    Emettendo una nuova Fattura o richiamandone una gia' esistente, in fase di salvataggio, viene aggiunta una riga descrittiva nel corpo del documento, che riporta la dicitura 'Contributo Enasarco'.
    Sull’ XML il Contributo Enasarco viene valorizzato nel dettaglio linee, nella sezione 'Altri dati Gestionali'.

17/01/2019 - Qui Fattura versione 3.2.5

Miglioramenti e varie.
Clicca per leggere.
  • Licenza PRO: accesso al portale di conservazione digitale

    Sono stati aggiunti i seguenti controlli in fase di attivazione della licenza PRO:
    se nell'anagrafica è stata indicata una partita IVA ed un codice fiscale alfanumerico e nella sezione Fatt.Elettronica è stato indicato tipo soggetto Persona Giuridica con tutti i dati del rappresentante legale, al portale di conservzione digitale verrà trasmesso il codice fiscale del rappresentante legale
    se nell'anagrafica è stato indicato un codice fiscale numerico e nella sezione Fatt.Elettronica è stato indicato tipo soggetto Persona Fisica viene segnalata l'incongruenza
    se nell'anagrafica è stato indicato solo un codice fiscale alfanumerico e nella sezione Fatt.Elettronica è stato indicato tipo soggetto Persona Giuridica viene segnalata l'incongruenza
    se nella sezione Fatt.Elettronica non è stato indicato il tipo soggetto viene segnalata l'incongruenza

2018

Novità di Dicembre

17/12/2018 - Qui Fattura versione 3.2.4

Scopri le nuove funzionalità introdotte con questo rilascio.
  • GESTIONE FATTURE ELETTRONICHE PASSIVE E CODICE UNIVOCO

    Questa release di Qui Fattura abilita la ricezione delle fatture elettroniche passive provenienti dal Sistema Di Interscambio. La funzionalità è attiva solo sulle versioni di prodotto abilitate al servizio.
    Come per le fatture elettroniche emesse tramite la versione PRO, il servizio di ricezione delle Fatture Elettroniche Passive consente non solo di ricevere, ma anche di conservare a norma questi documenti.

    Qualora si intendano ricevere in Qui Fattura le fatture dei propri fornitori, è necessario comunicare a questi ultimi il codice destinatario presente nell'area Fatture Ricevute dell'applicazione.
    In questo caso è consigliabile registrare questo codice come proprio indirizzo telematico nell'area riservata del portale Fatture e Corrispettivi di Agenzia delle Entrate.
    Questo è il modo migliore e più efficace per avere garanzie sulla corretta domiciliazione delle proprie fatture fornitori. Per farlo può consultare la guida del portale Fatture e Corrispettivi

Miglioramenti e varie.
Clicca per leggere.
  • DASHBOARD

    Sono state modificate le descrizioni di alcune icone:
    la descrizione associata all'icona Fatture è stata rinominata in Fatture Emesse
    la descrizione associata all'icona Ricevute è stata rinominata in Ricevute Fiscali
    è stata aggiunta l'icona Fatture Ricevute visibile solo con licenza PRO

  • Contatti

    Nella lista contatti sono adesso visibili due colonne che identificano se un soggetto è Cliente, tutti i contatti esistenti sono classificati come Clienti, oppure Fornitore.
    Se un contatto viene inserito direttamente dalla procedura di acquisizione delle Fatture Ricevute nascerà come solo Fornitore mentre un nuovo contatto inserito manualmente avrà attivo non modificabile il flag Cliente e si potrà attivare anche il flag Fornitore.
    È stato aggiunto il filtro sul Tipo soggetto che presenta le seguenti scelte e relativo tooltip che le spiega.
    Tutti: elenca tutti i contatti
    Almeno Cliente: seleziona tutti i contatti che hanno attivo almeno il flag 'Cliente'
    Almeno Fornitore: seleziona tutti i contatti che hanno attivo almeno il flag 'Fornitore'
    Solo Cliente: elenca i contatti che hanno attivo solo il flag 'Cliente'
    Solo Fornitore: elenca i contatti che hanno attivo solo il flag 'Fornitore'
    Cliente/Fornitore: seleziona solo i contatti con entrambi i flag

  • Fatture emesse

    Nella fase di Stampa, Duplica o generazione, verifica, spedizione del file xml tramite il tasto Prosegui dei documenti è stato rimosso l'obbligo della presenza dell'email pec per i destinatari con fatturazione elettronica di tipo Privato.
    Per i clienti con nazionalità Estera con attiva la fatturazione elettronica Privato, la generazione del file xml inserirà come codice destinatario XXXXXXX.

  • Fatture ricevute

    La comunicazione al proprio fornitore del codice identificativo univoco ed il collegamento alla piattaforma docs.quifattura.it per l'invio e la conservazione delle fatture emesse permetterà al portale di passare le fatture ricevute al prodotto QuiFattura.
    Il click sul N. Documento aprirà il foglio di stile ministeriale per la visione dei dettagli del documento.
    L’acquisizione delle Fatture Passive crea direttamente il contatto del Fornitore se questo non è già presente nell’archivio Contatti.
    Provvede inoltre ad aggiornare automaticamente i dati eventualmente variati in anagrafica alle successive ricezioni, se questo soggetto è presente solo come fornitore.

03/12/2018 - Qui Fattura versione 3.2.3

Miglioramenti e correzioni.
Clicca per leggere.
  • Aggiornamento di comuni e province

    Sono stati aggiornati province, comuni e CAP.

  • Calcolo ritenute d'acconto

    È stato corretto l'errore sul calcolo delle ritenute con prezzi lordi e contatto non soggetto a ritenuta.

  • Fatture elettroniche: dati cassa previdenziale

    Nel file XML il campo soggetto a ritenuta non viene più riportato se è stato azzerato il totale ritenute.

  • Fatture elettroniche: dati dettaglio linee

    Nel file XML il campo soggetto a ritenuta non viene più riportato se nella riga del documento è stato impostato il campo Applica ritenute NO.

Novità di Novembre

26/11/2018 - Qui Fattura versione 3.2.2

Miglioramenti e correzioni.
Clicca per leggere.
  • Verifica XML

    È stata aggiornata la componentistica utilizzata per la verifica e la spedizione dei file XML.

07/11/2018 - Qui Fattura versione 3.2.1

Scopri le nuove funzionalità introdotte con questo rilascio.
  • Esportazione massiva XML e PDF

    Da oggi puoi inviare i tuoi documenti all'email indicata nel tuo profilo e a quella eventualmente indicata nella sezione Il mio commercialista, impostando il periodo di riferimento, il formato, XML o PDF, e il tipo documento. L'email conterrà in allegato un file zip contenente i documenti richiesti. Puoi accedere alla nuova funzionalità Esportazione massiva tramite il pulsante presente nel menu a sinistra.
    L'invio al commercialista dei documenti in formato XML consente l'eventuale acquisizione sul programma di tenuta della contabilità appartenente alla stessa software house, come per esempio Expert Up.
    Il formato XML è disponibile solo per le fatture e le note di credito emesse nei confronti di soggetti per i quali è stata abilitata la funzione Usa fatturazione elettronica.
    Se nel periodo indicato sono presenti documenti non completi, privi per esempio di codice fiscale, partita IVA o metodo di pagamento, questi non saranno inclusi nello zip generato.

Miglioramenti e correzioni.
Clicca per leggere.
  • Contatti: campo tipo soggetto

    Nella finestra dei contatti è stata aggiunta la possibilità di inserire il tipo soggetto: persona fisica o giuridica. L'indicazione della partita IVA o del codice fiscale numerico di 11 caratteri imposterà G (giuridica) mentre se si compila il codice fiscale alfanumerico verrà determinato F (femmina) o M (maschio). L'aggiornamento verrà effettuato anche sui contatti esistenti.
    Se non sono stati inseriti la partita IVA o il codice fiscale, dati comunque obbligatori per l'emissione delle fatture, il tipo soggetto non verrà valorizzato.
    Il tipo soggetto indicato sarà considerato in fase di generazione dell'xml: nel blocco Cessionario\Committente risulterà compilato il campo Denominazione in caso di persona giuridica, Nome e Cognome in caso di persona fisica F/M.

  • Contatti: campo soggetto a ritenuta

    Nella sezione Altre informazioni della finestra dei contatti è stata aggiunta la possibilità di applicare o togliere la ritenuta d'acconto e/o altra ritenuta. In questo modo, per i soggetti per i quali non deve essere calcolata la ritenuta d'acconto, non sarà più necessario azzerare la percentuale applicata in fattura prevista nell'anagrafica del profilo, ma verrà preso in considerazione il valore impostato sul contatto.
    Sui contatti esistenti l'aggiornamento imposterà, con possibilità di modifica, Soggetto a ritenuta Sì, in presenza di partita IVA o codice fiscale numerico di 11 caratteri, Soggetto a ritenuta No in presenza del solo codice fiscale alfanumerico. I documenti emessi prima di questo aggiornamento manterranno le precedenti impostazioni, l'eventuale ricalcolo in base ai nuovi valori avverrà solo riselezionando il destinatario all'interno del documento.

  • Fatture elettroniche: dati cassa previdenziale

    Nel file XML viene ora riportato l'imponibile previdenziale. Il campo soggetto a ritenuta viene impostato a Sì, se la ritenuta è applicata alla cassa professionisti, come per esempio su TC22. Il campo del totale documento riporta il valore al lordo dell'eventuale ritenuta d'acconto applicata.

  • Fatture elettroniche: dati dettaglio linee

    Nel file XML viene ora riportato il campo soggetto a ritenuta a Sì, se sulla riga è previsto il calcolo della ritenuta.

Novità di Ottobre

09/10/2018 - Qui Fattura versione 3.2.0

Scopri le nuove funzionalità introdotte con questo rilascio.
  • Invio fatture elettroniche al portale di conservazione

    Da oggi, con la nuova licenza PRO, è possibile spedire il file xml delle fatture emesse al portale di archiviazione docs.quifattura.it, che si occuperà di inviare il documento allo SdI, di tracciarne le ricevute di ritorno e di conservarlo secondo la normativa vigente.
    L'attivazione della licenza PRO richiede l'accettazione dei contratti di servizio.
    Un documento emesso su un soggetto per il quale è stata abilitata la funzione Usa fatturazione elettronica, tramite il tasto Prosegui > Spedisci XML, dopo una verifica formale dei dati inseriti, verrà inviato al portale per la successiva spedizione verso lo SdI. Gli esiti di ritorno comunicati dallo SdI (accettazione, rifiuto, mancata consegna, ecc.) saranno visibili all'interno del documento.
    Se il codice di attivazione della licenza PRO è stato inserito prima di questa versione, occorrerà richiamare dal profilo anagrafico la sezione Fattura elettronica, completare i dati necessari (Tipo Persona, Regime Fiscale, i dati del Rappresentante Legale per persona giuridica, Nome e Cognome per persona fisica), cliccare sul link Accedi al portale e accettare i contratti di servizio.

Novità di Settembre

24/09/2018 - Qui Fattura versione 3.1.5

Miglioramenti e correzioni.
Clicca per leggere.
  • Esportazione fatture verso eBridge

    Corretto l'errore che impediva l'importazione in eBridge in presenza del carattere return (Invio) nelle descrizioni estese delle righe.

  • Documenti: velocizzazione caricamento lista

    È stata velocizzata la procedura di caricamento documenti in lista.

  • Profilo utente: dati avanzati

    Da oggi, per i profili che non hanno indicato uno specifico server smtp di posta, le email riporteranno come mittente noreply@quifattura.it anzichè noreply@dylog.it.

  • Fatturazione elettronica

    Si ricorda che per una corretta generazione delle fatture elettroniche è necessario compilare nel profilo utente la sezione Fatt.elettronica con l'impostazione del tipo soggetto, del regime fiscale, del tipo cassa, qualora fosse gestita la Cassa Previdenza, e della causale di pagamento riferita all'applicazione della ritenuta d'acconto.

Novità di Luglio

11/07/2018 - Qui Fattura versione 3.1.4

Miglioramenti e correzioni.
Clicca per leggere.
  • Configurazione posta

    Da oggi le email verranno spedite tramite il servizio di posta di QuiFattura e riporteranno nel campo reply-to il tuo indirizzo email se i dati memorizzati nella configurazione di posta elettronica non sono più validi o se non sono presenti.

Novità di Giugno

27/06/2018 - Qui Fattura versione 3.1.3

Miglioramenti e correzioni.
Clicca per leggere.
  • Configurazione posta

    Aggiornata la componentistica utilizzata per la configurazione dell'indirizzo di posta elettronica.

21/06/2018 - Qui Fattura versione 3.1.2

Miglioramenti e correzioni.
Clicca per leggere.
  • Fatturazione elettronica: dati REA

    Abilitati i dati REA per la fatturazione elettronica.

19/06/2018 - Qui Fattura versione 3.1.1

Miglioramenti e correzioni.
Clicca per leggere.
  • Ritenuta d'acconto

    La ritenuta d'acconto viene ora riportata anche per i soggetti con codice fiscale numerico, come per esempio i condomini.

11/06/2018 - Qui Fattura versione 3.1.0

Scopri le nuove funzionalità introdotte con questo rilascio.
  • Generazione XML formato AssoSoftware

    Da oggi è possibile generare l'XML in formato AssoSoftware

  • Esportazione EXCEL: ricevute fiscali

    Da oggi è possibile esportare in formato excel anche le ricevute fiscali

  • Aliquote IVA: campo sottonatura

    È stata aggiunta la possibilità di inserire la sottonatura

Miglioramenti e correzioni.
Clicca per leggere.
  • Fatture elettroniche: riferimento amministrativo e normativo

    Nel file XML vengono ora riportati sia il riferimento amministrativo che il riferimento normativo

  • Contatti: campo ragione sociale

    Nella finestra dei Contatti il campo ragione sociale, se non valorizzato, verrà automaticamente completato con Nome e Cognome

  • Stampe: cassa professionisti

    È stata riportata la percentuale cassa professionisti su tutti i layout di stampa

  • Stampe: anticipazione spesa

    Sono stati eliminati il dettaglio della riga IVA 0% (ANTICIPAZIONE SPESA) Escluso Art.15 e la dicitura NON IMPONIBILE

  • Ritenuta d'acconto per privati

    È stata eliminata la riga sulla ritenuta d'acconto in caso di soggetti privati

  • Stampa LIGHT: modifica dicitura

    È stata sostituita la dicitura Azienda con PRESTATORE e Destinatario con COMMITTENTE

Novità di Marzo

06/03/2018 - Qui Fattura versione 3.0.1

Scopri le nuove funzionalità introdotte con questo rilascio.
  • LISTINI: Ordinamento per codice

    La videata dei listini adesso riporta l'elenco ordinato per codice.

Miglioramenti e correzioni.
Clicca per leggere.
  • LISTINI: Correzione calcolo prezzi netti e lordi in editazione

    Nei listini articolo non funzionava il calcolo automatico del prezzo netto o lordo al variare dei dati, in quanto non veniva caricata correttamente l'IVA.

  • MAIL A CLIENTI: gestione anagrafiche con virgola

    I clienti con ragione sociale contenente il carattere virgola non ricevevano la mail ad invio documento. Ora viene mandata sostituendo la virgola con uno spazio in invio.

Novità di Febbraio

16/02/2018 - Qui Fattura Mobile per iOS versione 3.0.0

Scopri le nuove funzionalità introdotte con questo rilascio.
  • È uscita versione iOS.

  • Sono incluse tutte le migliorie e i bug fix della versione web, ad eccezione delle ricevute fiscali e dello spazio commercialista

16/02/2018 - Qui Fattura Mobile per Android versione 3.0.0

Scopri le nuove funzionalità introdotte con questo rilascio.
  • Sono incluse tutte le migliorie e i bug fix della versione web, ad eccezione delle ricevute fiscali e dello spazio commercialista

14/02/2018 - Qui Fattura versione 3.0.0

Scopri le nuove funzionalità introdotte con questo rilascio.
  • RICEVUTE FISCALI

    Da oggi puoi emettere una ricevuta fiscale, utilizzando due moduli Buffetti, in bianco o prefincato! ***
    I moduli sono acquistabili presso il tuo rivenditore di fiducia.

    I moduli buffetti disponibili sono

    • 8205L0000 Ricevute Fiscali - Fatture GENERICHE - Modulo laser - 29,7x21,5 cm Vai allo shop *
    • 8205L2000 Ricevute Fiscali - Fatture GENERICHE - Modulo laser - 21x14,8 cm Vai allo shop **

    * Il modello può essere ordinato solo prefincato con possibilità di personalizzazione dell'intestazione ed eventuale immagine di sfondo nel corpo tramite la piattaforma POD di Buffetti con il codice 8205LX000.

    ** Il modello può essere ordinato anche "bianchi" tramite la piattaforma POD di Buffetti con il codice 8205LX200 facendo attenzione anche alle opzione per il posizionamento delle diciture di legge.

    *** Se scegli di stampare una ricevuta con un modello "bianco" il logo e l'intestazione della tua attività non compariranno in stampa.

  • PIÙ VELOCE

    Qui Fattura diventa più veloce, abbiamo ottimizzato l'applicazione e dimezzato i tempi di caricamento.

  • DOCUMENTI: Nascondi scadenze in stampa

    Da oggi è possibile scegliere di visualizzare/nascondere le scadenze e la modalità di pagamento nella stampa delle fatture.

  • PROFILO UTENTE: Condizioni di pagamento generali

    Da oggi puoi impostare una condizione di pagamento generale per tutti i tuoi NUOVI contatti, utilizzando la configurazione presente nel tuo profilo utente.

Miglioramenti e correzioni.
Clicca per leggere.
  • CONFIGURAZIONE POSTA: Ragione sociale come intestazione delle email

    Da oggi ogni email che viene inviata da Qui Fattura, avrà l'intestazione dell'attività nella mail del mittente e del destinatario.

  • ACCESSO COMMERCIALISTA: Anno fiscale

    È stato corretto un errore che impediva al commercialista di cambiare l'anno fiscale nel profilo dei propri clienti.

  • ACCESSO COMMERCIALISTA: aliquote IVA

    È stato corretto un errore che impediva al commercialista di visualizzare correttamente le aliquote IVA del proprio cliente.

  • DOCUMENTI: Salvataggio vuoto

    Se si salva un documento "vuoto", cio` senza articoli o cliente, compare un messaggio che avverte che è stato creato un documento vuoto.

  • PROFORMA: Dicitura trasformazione in fattura

    Quando si trasforma una proforma in fattura, viene rimosssa automaticamente la dicitura "Il presente documento non costituisce fattura...".

  • DOCUMENTI: Stampa IVA Differita

    Viene indicato in stampa se l'esigibilità IVA scelta è differita.

  • LOGIN: Suggerimento in registrazione

    In registrazione l'utente è avvisato che l'email inserita sarà quella utilizzata per inviare le fatture e non è modificabile.

  • NOTA DI CREDITO: Disabilitato campo Tipo Documento

    È stato corretto un errore per cui il campo Tipo Documento risultava selezionabile anche in caso di nota di credito.

  • FATTURA ELETTRONICA: Nodo <TipoDocumento /> non valorizzato

    È stato corretto un errore per cui il nodo TipoDocumento in caso di mancata valorizzazione immediata del Codice Ufficio non veniva valorizzato.

  • ARTICOLI: Suggerimenti in compilazione

    È stata migliorata l'esperienza utente, modificando i suggerimenti in fase di compilazione.

Novità di Gennaio

16/01/2018 - Qui Fattura versione 2.9.0

Miglioramenti e correzioni.
Clicca per leggere.
  • CONFIGURAZIONE POSTA: Configurazione Gmail

    Abbiamo scritto una guida per farti utilizzare Gmail per spedire i tuoi documenti, poichè Google ha nel tempo aumentato la rigidità dei controlli sui processi di autenticazione ai propri servizi, impattando anche sulla gestione della posta elettronica via web con software o siti diversi da Gmail.
    Ecco la guida: Inviare email da Qui Fattura con Gmail

  • PROFILO UTENTE: Informazioni aggiuntive

    È stato trasformato il campo "Note indirizzo" in "Altre info".
    Questo campo ora può essere utlizzato per inserire dati aggiuntivi necessari riguardanti la tua attività, come numero REA, iscrizione a registro imprese e così via. I dati inseriti in questo campo compariranno nella stampa dei documenti, la lunghezza massima del testo è di 120 caratteri.
    Per permettere questa trasformazione gli eventuali dati presenti nell'attuale campo "Note indirizzo" verranno cancellati.
    Rimane invariata la finalità degli attuali campi REA presenti nella sezione Fatturazione elettronica.

  • DOCUMENTI: Visualizzazione informazioni aggiuntive e miglioramenti layout di stampa

    Grazie all'introduzione delle informazioni aggiuntive della tua azienda, tutti i layout di stampa sono stati rivisti ed adattati per poter ospitare il contenuto del campo "Altre info" del proprio profilo fiscale.

  • DOCUMENTI, PROFILO, ANAGRAFICHE: Validazione codice fiscale omocodice

    È stato corretto un errore di validazione del codice fiscale omocodice.

  • COMMERCIALISTA E ANNO FISCALE

    È stato corretto un errore che non permetteva al commercialista di visualizzare i documenti dell'anno precedente dei propri clienti.

2017

Novità di Dicembre

20/12/2017 - Qui Fattura Mobile per Android versione 1.3.1

Scopri le nuove funzionalità introdotte con questo rilascio.
  • Sono incluse tutte le migliorie e i bug fix della versione web.

20/12/2017 - Qui Fattura versione 2.8.4

Miglioramenti e correzioni.
Clicca per leggere.
  • DOCUMENTI: Ordinamento righe

    È stata migliorata la gestione delle righe documento in casistiche di inserimento, cancellazione e spostamenti nella stessa sessione.

  • DOCUMENTI: Velocizzazione caricamento lista

    È stato sensibilmente velocizzato l'algoritmo di caricamento documenti in lista.

19/12/2017 - Qui Fattura versione 2.8.3

Miglioramenti e correzioni.
Clicca per leggere.
  • STAMPE: Maschera valuta sul campo Prezzo Netto in layout Completa

    È stata corretta la maschera valuta sul campo Prezzo Netto che non visualizzava più di 2 cifre decimali.

  • DOCUMENTI, PROFILO, ANAGRAFICHE: Validazione codice fiscale omocodice

    È stata aggiunta la possibilità di indicare codici fiscali omocodice nei campi relativi.

18/12/2017 - Qui Fattura versione 2.8.2

Miglioramenti e correzioni.
Clicca per leggere.
  • STAMPE: Maschera valuta sul campo Prezzo Netto in layout Analitica

    È stata corretta la maschera valuta sul campo Prezzo Netto che non visualizzava più di 2 cifre decimali.

  • STAMPE: Maschera valuta sul campo Prezzo Netto in layout Semplice

    È stata corretta la maschera valuta sul campo Prezzo Netto che non visualizzava più di 2 cifre decimali.

  • DOCUMENTI: Miglioramento grafico

    È stata migliorato l'aspetto grafico del dettaglio articolo.

14/12/2017 - Qui Fattura versione 2.8.1

Miglioramenti e correzioni.
Clicca per leggere.
  • ARTICOLI: Maschera valuta sul campo Costo

    È stata corretta la maschera valuta sul campo costo che non accettava più di quattro cifre intere.

  • DOCUMENTI: Messaggi di errore

    È stata migliorata la gestione dei messaggi di errore di validazione facendoli comparire in una finestra unica.

04/12/2017 - Qui Fattura Mobile per Android versione 1.3.0

Scopri le nuove funzionalità introdotte con questo rilascio.
  • Sono incluse tutte le migliorie e i bug fix della versione web.

  • Sincronizzazione automatica in wi-fi

    Introdotta la funzionalità di sincronizzazione automatica se si è connessi alla rete tramite wi-fi.

  • Verifica permessi su Android 7(Nougat)

    Su Android 7 viene visualizzato un messaggio che avvisa l'utente di verificare i permessi se utilizza la fotocamera o l'importazione da rubrica.

04/12/2017 - Qui Fattura versione 2.8.0

Scopri le nuove funzionalità introdotte con questo rilascio.
  • Righe descrittive

    È stata introdotta la possibilità di inserire in fattura le righe descrittive.
    Puoi creare una riga descrittiva nella sezione Articoli e richiamarla nelle tue fatture tutte le volte che vuoi, oppure inserirla direttamente nella tua fattura!

  • Split payment esteso ai privati

    Lo split payment è ora abilitato anche per le fatture fra privati come da D.L 50/2017

Miglioramenti e correzioni.
Clicca per leggere.
  • FEPA: Altre ritenute

    La voce Altre Ritenute non viene più inserita nella generazione XML, in quanto non utile ai fini della generazione del file.
    Se esistente nel nodo <DatiRitenuta></DatiRitenuta> viene sempre indicata la Ritenuta d'acconto

  • SCRIVANIA: Aggiornamento

    È stato migliorato e velocizzato l'aggiornamento dei dati in scrivania

  • DOCUMENTI: Spostamento articoli in documento

    È stato migliorata la funzionalità di spostamento degli articoli nei documenti rendendo più veloce l'operazione.

  • STAMPE: Corretta visualizzazione dicitura marca da bollo

    È stata corretta la dicitura della dell'applicazione della marca da bollo nei layout di stampa

  • PROFILO UTENTE: Messaggi in chiusura

    È stato corretta una configurazione nella chiusura delle videate di inserimento dati nel profilo utente che segnalavano "Dati modificati" anche se la videata era vuota, corretto nelle videate Aliquote IVA, Conti corrente, Unità di misura, Rubrica pagamenti.

  • PROFILO UTENTE: Autorisoluzione SMTP

    È stato corretto l'errore di configurazione del server SMTP con i provider liber.it e alice.it per il quale veniva aggiunto uno spazio al fondo del campo SMTP Server.
    Si consiglia di verificare il valore e risalvare il profilo utente.

Novità di Novembre

08/11/2017 - versione 2.7.5

Miglioramenti e correzioni.
Clicca per leggere.
  • Messaggi in inserimento

    È stato corretto un errore per cui in caso di inserimento errato di nuovi dati non comparivano messaggi di avvertimento.

Novità di Ottobre

31/10/2017 - versione 2.7.4

Miglioramenti e correzioni.
Clicca per leggere.
  • Preventivi

    É stato ripristinato il pulsante per inviare i preventivi tramite email.

  • STAMPE: corretto ridimensionamento logo aziendale

    È stato corretto il ridimensionamento del logo aziendale in caricamento e in stampa.

13/10/2017 - versione 2.7.3

Miglioramenti e correzioni.
Clicca per leggere.
  • STAMPE: reintrodotto codice fiscale

    È stato reintrodotto nei vari modelli di stampa la stampa del codice fiscale anche in presenza della partita IVA.

Novità di Settembre

28/09/2017 - versione 2.7.2

Miglioramenti e correzioni.
Clicca per leggere.
  • STAMPE: Aggiunto codice BIC/SWIFT

    È stato aggiunta nei vari modelli di stampa anche la stampa del codice BIC/SWIFT in caso sia specificato.

  • FEPA: Abilitazione flag "incasso immediato"

    In caso di creazione di nuovo documento FEPA, compare la scelta "Incasso Immediato", con la medesima gestione delle fatture analogiche.

  • Esportazione EXCEL: Provincia

    É stato ripristinata in esportazione excel la colonna PROVINCIA.

  • FEPA: Preventivi

    É stato reso possibile inviare i preventivi alle PA tramite email.

  • LOGIN: Recupero password

    É stato corretto un errore nella procedura di recupero password che causava l'invio di una password vuota.

Novità di Luglio

24/07/2017 - versione 2.7.1

Scopri le nuove funzionalità introdotte con questo rilascio.
  • Esportazione fatture verso eBridge

    Esporta o fai esportare dal tuo commercialista, i documenti in formato tabellare pronti per l'importazione in eBridge.

  • Dicitura parcella in luogo di fattura

    Se sei un libero professionista da ora puoi emettere le tue fatture etichettate come parcelle.
    La dicitura parcella ha effetto solo in visualizzazione e nella stampa del documento.

Altri miglioramenti e correzioni.
Clicca per leggere.
  • Errore nello scorporo delle ritenute in ANTICIPAZIONE SPESA

    È stato corretto un errore in fattura che in caso di selezione di un articolo esistente con aliquota IVA 0% (ANTICIPAZIONE SPESA) Escluso Art.15 D.P.R. 633/72 non riportava correttamente in fattura l'informazione di "anticipazione spesa", di conseguenza in stampa non compariva la postilla ** operazione esclusa art. 15 del D.P.R. 633/1972

  • Generazione Nota di credito FEPA

    In caso di creazione di nuova nota di credito FEPA, non derivata da fattura esistente, veniva generata un'eccezione che non permetteva di salvare o inviare l'xml.

  • Numerazione separata FEPA

    É stato corretto un bug sulla numerazione separata fra fatture e note di credito FEPA.

  • Numerazione FEPA in annotazioni

    É stato corretto un bug che non riportava il sezionale nelle annotazioni in stampa.

  • Data scadenza fattura

    É stato corretto un bug che calcolava in modo errato la data di scadenza di una fattura in casi particolari.

  • Lista movimenti di cassa ordinabili

    All'apertura, la lista dei movimenti di cassa è ordinata per data descrescente ed è ora ordinabile.

13/07/2017 - versione 2.7.0

Funzionalità introdotte con questo rilascio.
  • Condivisione con il commercialista

    Con Qui Fattura ora puoi condividere i documenti con il tuo commercialista in poche e semplici mosse.

  • Quattro nuovi layout di stampa

    Abbiamo pensato e realizzato quattro nuovi modelli di stampa dei documenti che si affiancano a quello attuale; moderni e leggeri, studiati per venire incontro alle tue esigenze.

  • What's New!

    Da oggi ti avviseremo con dei messaggi delle novità che abbiamo introdotto, ti comparirà un messaggio che potrai scegliere di nascondere definitivamente o leggere in seguito, e in alto accanto al tuo profilo troverai un'icona "Novità!" che permette di visualizzare tutte le nuove funzionalità di Qui Fattura!

  • Email reminder!

    Abbiamo attivato il servizio di avviso tramite email che ti ricorderà periodicamente le tue scadenze!

Altri miglioramenti e correzioni.
Clicca per leggere.
  • Duplicazione documenti

    Se per lavoro realizzi preventivi o emetti fatture uguali o simili fra loro a clienti diversi o allo stesso cliente, da oggi puoi facilmente crearle con un click, grazie alla nuova funzione di duplicazione.

  • Soggetto estero

    Corretto un bug sulla creazione di un contatto estero, che non permetteva il salvataggio del contatto e il suo utilizzo nei documenti

  • FEPA: Metodo di pagamento obbligatorio

    Abbiamo reso il metodo di pagamento obbligatorio, per tutte le fatture FEPA al fine di dettagliare i piani di incasso

  • Doppio incasso

    É stato corretto un bug che generava un doppio incasso sulla fattura.

Novità di Giugno

12/06/2017 - versione 2.6.2

Funzionalità introdotte con questo rilascio.
  • Fattura PA e IVA Split-payment

    É stato corretto un errore che non permetteva di visualizzare le note in stampa, in caso di FEPA con IVA split-payment, contestualmente è stata ridotta la relativa dicitura in fattura, così da consentire di visualizzare meglio le note in stampa.

Altri miglioramenti e correzioni.
Clicca per leggere.
  • Soggetto estero

    Corretto un errore sulla creazione di un contatto estero, che non permetteva il salvataggio del contatto e il suo utilizzo nei documenti

  • Importazione articoli e contatti

    Rimossi i tooltip in caso di errori di validazione, i campi errati vengono sottolineati in rosso, per verificare gli errori, controllare i suggerimenti che vengono dati all'apertura della videata di importazione

05/06/2017 - versione 2.6.1

Funzionalità introdotte con questo rilascio.
  • Gestione incassi

    - Modificate le diciture nella descrizione delle rate nei Piani di pagamento e incassi, in una forma più contratta ed intuibile.
    - Quandi si crea un movimento di cassa, scegliendo una rata da una fattura, viene proposto come ammontare il residuo ancora da pagare di quella rata (o fino a quella rata).
    - La gestione degli incassi è stata resa disponibile anche da dentro l'editazione della fattura: aprendo "Impostazione e gestione pagamenti > Altri pagamenti e rateizzazioni" è possibile creare un nuovo movimento di cassa trascinando (Drag&Drop) l'icona (emoticon) con la rata desiderata dalla griglia di sopra a quella dei movimenti di cassa, consentendone la completa editazione.
    - Nei movimenti di cassa di una fattura, vengono considerati quelli della proforma da cui è stata derivata, se esistenti, e vengono considerati quelli delle note di credito relative.
    - Al salvataggio di una fattura, vengono ricalcolati tutti gli stati delle note di credito legate. Al salvataggio di una nota di credito, vengono ricalcolati lo stato della fattura da cui è derivata e tutti gli stati delle note di credito legate.

  • Creazione documenti collegati

    Da preventivo a fattura proforma.
    Nella gestione di un preventivo, è stata resa disponibile la funzionalità di creazione di una fattura proforma, che si affianca a quella di una fattura definitiva.

    Da fattura proforma a fattura definitiva.
    É stato aggiunto un controllo di unicità di fattura definitiva generata da una proforma.

    Creazione nota di credito da fattura.
    É stata bloccata la creazione di una nuova nota di credito per quelle fatture aventi già note di credito sufficienti a coprirne l'intero netto a pagare.

  • Fatturazione elettronica

    É stato reso disponibile il nodo relativo ai Dati Pagamento

Altri miglioramenti e correzioni.
Clicca per leggere.
  • Stampa fattura PDF

    Corretto un errore che calcolava erroneamente il salto pagina in caso di fattura con più di 20 righe.

    In presenza di sconto o maggiorazione, ora l'informazione compare prima del Netto a pagare.

  • Importazione articoli e contatti da file csv

    É stato corretto un errore per cui in fase d'importazione si limitava a mostrare a video i primi 16 articoli o contatti da importare, anche se la procedura importava tutti gli elementi.
    La visualizzazione è stata aumentatata al valore massimo del file da importare, anche se si suggerisce di non importare più di 1000 elementi per file.
    Al termine dell'importazione, ora è possibile vedere in griglia solo gli elementi in errore, tramite un filtro Mostra solo in errore, per poterli correggere e importarli nuovamente.

  • Comportamenti errati con Internet Explorer ed Edge

    Utilizzando Internet Explorer capitavano errori 502-Bad Gateway in caso di schermate con watermark, il comportamento è stato corretto.